Verona Spritz

Mostre da gustare

senza commenti

Ci sono mostre a Verona meno strombazzate come 'eventi epocali' (tipo quella di Corot) che vanno assolutamente viste per le scoperte sorprendenti che riservano.

La prima è certamente  Past Present Future al Palazzo della Ragione fino al 3 giugno. Uno straordinario mix di antico e moderno con capolavori assoluti raccolti negli anni dalle varie società del gruppo Unicredit.  Ognuno si può eleggere l'opera del 'cuore'  tra quelle esposte: io ho scelto questo fascinoso Savinio del 1927.

 

 

 

 

 

 


Seconda segnalazione per una mostra per niente pubblicizzata ma da gustare per i suoi molti 'sapori'  è quella sulla pittura di paesaggio alla galleria d'Arte Moderna di Palazzo Forti (La Terra Vivente). Un centinaio di opere tra figurativo ed astratto che hanno spesso come soggetto Verona e i suoi colori.

 


Da vedere infine una piccola raccolta di una ventina di fotografie allo spazio FNAC di via Cappello. Molto più immediato di qualsiasi conferenza sul 'pericolo giallo' illustra l'invasione silenziosa dei cinesi in Africa. Da meditare…

May 1st, 2010 at 9:27 am

Lascia una risposta