Verona Spritz

Il Veneto che verrà

senza commenti

"Bossi ha portato la libertà al Veneto" urla la bionda sotto-segretaria Martini a Ponte di Legno. "Con Zaia il Veneto è più pulito" bofonchia lo stesso segretario leader della Lega di fronte ai giornalisti. Non ho ancora sentito l'opinione di Tosi che è stato assessore con Galan…

A proposito di questa strumentale violenza verbale della Lega mi vengono in mente le parole di un intellettuale vissuto (e perseguitato) ai tempi di Stalin:

La manipolazione dell'entusiasmo contiene i germi della schiavitù.

Ecco, l'utilizzo strumentale del termine 'libertà' mi fa temere una cappa autoritaria nel futuro della nostra regione.

August 19th, 2010 at 6:20 am

Lascia una risposta