Verona Spritz

Forti i poteri, debole la cronaca

senza commenti

Aspettarsi dall'Arena una 'copertura' dell'evento Forex con qualche spunto critico è da ingenui.

Nelle 2 pagine dedicate, sul numero di domenica, il bravo P.D.B. (chissà perchè poi non si firma per intero) pone ossessivamente la sua sigla su tutti gli articoli pieni di aria fritta rifritta e impanata. "Siamo d'accordo con Draghi!"  la stessa ovvietà viene ripetuta in tutti i pezzi, comprese le pseudo interviste ai vari Fratta Pasini e Bolla. C'è perfino il box centrale dedicato al Berlusca: "I critici si dimenticano dell'Italia che abbiamo ricevuto nel 1994". Berlusca non c'era al Forex e non c'entrava niente col convegno ma il bravo giornalista ha voluto inserire la sua excusatio non petita, senza accorgersi dell'ironia dell'affermazione: dal 1994 ad oggi son passati 17 anni!

Infine una perla di Tosi che non poteva sfuggire al bravo giornalista: «Come sindaco ho il dovere di preoccuparmi degli interessi del territorio». Tutti sanno (salvo P.D.B) che il 'territorio' per Tosi sono lui e i suoi amici. Come è successo con le nomine alla Fondazione Cariverona dove Tosi ha messo solo 'gente sua'. Che Basilea 3 cambi anche le regole delle Fondazioni, poi, guai a parlarne, ci mancherebbe!

Ah Battista, dove sei tu Battista (nel senso di Maurizio)?

February 27th, 2011 at 11:19 am

Lascia una risposta