Verona Spritz

La deriva laicista

senza commenti

L'assessora all'istruzione regionale Donazzan, col suo profilo da biondo sparviero, propone l'acquisto di una copia della Bibbia – non la Costituzione, non la Storia del Risorgimento veneto, tanto per dire – da donare a ciascun alunno della scuola primaria per combattere la deriva laicista.

Il presidente Zaia accoglie prontamente e stanzia gli appositi fondi regionali. Ma non eravamo in braghe di tela?

Questo mentre il ministro Bossi chiosa finemente con l'espressione 'Föra di ball' la pagina dolorosa dell'immigrazione a Lampedusa.

Aspettiamo pazienti i commenti ai due (apparentemente) contradditori comportamenti dal collaboratore fisso dell'Arena. Parliamo del vescovo di Verona, naturalmente. 

April 1st, 2011 at 11:13 am

Lascia una risposta