Verona Spritz

Si trattano così i clienti?

senza commenti

Che gli industriali, da Mercegaglia a Bolla siano interessati alle privatizzazioni delle utilities pubbliche è facile da capire.

Papparsi ad esempio una AGSM (principale società di servizi sul territorio) con tanto di incassi garantiti, monopolio del mercato, tariffe autoimposte sarebbe davvero un bel boccone, in questi tempi grami. Ma che gli industriali siano in grado di gestire i beni della comunità meglio dei politici è tutto da dimostrare.

Gli industriali  veronesi non hanno particolari benemerenze da vantare.  Tutte le grandi infrastrutture della Verona del passato, dalla Fiera alle autostrade, dall’Aeroporto al Quadrante Europa e all’Università furono create dalla  lungimiranza degli amministratori pubblici di allora con gli industriali veronesi che stavano alla finestra o addirittura remavano contro!

Nulla ci fa capire che oggi le cose siano cambiate. Non ci pare di  vedere tra i tycoons veronesi gente che si sia mossa con finalità generali o di interesse pubblico (salvo pochissimi). E gestire i servizi pubblici non vuol dire solo ingrassare il proprio  portafoglio.

Certo è che se l’AGSM si fa notare solo per la sponsorizzazione all’Hellas e per negare le carte ai consiglieri comunali, allora uno pensa che un privato avrebbe più rispetto dei propri clienti (nonchè comproprietari, come sono i veronesi nel caso di AGSM).

October 1st, 2011 at 3:46 pm

Lascia una risposta