Verona Spritz

Fondazione, se ci sei batti un colpo!

senza commenti

Cariv_entrata_palazzo In questa città dove di recente si parla insistemente di Valori Immateriali (Carta dei Valori, Manifesto della Ripresa), c’è una amnesia generale sui Valori Immobiliari. Cioè quelli che attengono agli Schei, argomento, per i veronesi che contano, ben più importante di ogni visione escatologica.

In particolare non si parla più del faraonico Piano Folin, che Fondazione Cariverona ha messo in campo per valorizzare i propri asset in Centro Storico. Come tutti sanno, nella disgraziata stagione tosiana i principali palazzi pubblici del Centro andarono a Fondazione che li vorrebbe mettere a reddito insieme alle proprietà ereditate dalla defunta Cassa di Risparmio.

In pratica il Piano stravolgerebbe totalmente il cuore del Centro Storico di Verona.

Orbene, se il Piano era di difficile attuazione prima del COVID, ora, dopo la pandemia, sembra essere decisamente irrealizzabile. A mio parere, almeno.

Si attenderebbe su questo argomento una parola da Fondazione, che se ne resta invece zitta zitta. Fanno notizia recente i 600 milioni (432 più gli interessi maturati) che una sentenza del gennaio scorso ha riconosciuto a favore di Cariverona da parte di Cassa Depositi e Prestiti. Non è dato sapere cosa ne faranno.

Da più parti nel Paese si discute sul ruolo delle Fondazioni Bancarie a fronte della crisi economica. La crisi delle piccole e medie imprese, l’impoverimento di una fetta consistente del ceto medio, la situazione disperata di molti 'sommersi' che il COVID ha letteralmente denudato, sono così gravi che sarebbe decisivo il contributo delle Fondazioni.  

Ma a Verona tutto tace. Così pronti a farsi fotografare quando ci sono da distribuire (a pioggia) i contributi per tener buono il terzo settore, sulle scelte decisive i nostri eroi non si pronunciano.

C'è persino che raccoglie le firme su Change.Org perchè i Dirigenti della Fondazione si autoazzerino gli stipendi. Quale orrore, che mancanza di stile…

May 23rd, 2020 at 3:38 pm

Lascia una risposta